La Chovanščina, pensata da Katsuhiro Otomo

Un drone silenzioso, soldati con i kalašnikov, le luci rosse dei grattacieli moscoviti. Non proprio gli elementi che ci si aspetterebbe di trovare dietro il sipario di un'opera scritta alla fine dell'Ottocento e ambientata due secoli prima. Eppure è questo il volto che il regista Mario Martone ha deciso di assegnare alla messa in scena … Continua a leggere La Chovanščina, pensata da Katsuhiro Otomo

Annunci

REGEM VOSTRUM ADSPICITE

In proto-latino, GUARDATE IL VOSTRO RE. Così Remo intima al futuro popolo di Roma. Ma non era Romolo? Se avete visto Il primo re di Matteo Rovere, forse vi sarete fatti questa domanda, perché per quasi tutto il film Romolo è sul ciglio della morte, mentre Remo si fa spazio con coraggio e forza all'interno … Continua a leggere REGEM VOSTRUM ADSPICITE

La rappresentante di lista è il sogno di una notte di mezza estate

La_rappresentante_lista_sogno_notte_mezza_estate_Giaume

Indie. Elettronica. Progressive Rock. E ancora esperienza teatrale e fisica, intima e corale. L'identità della band La rappresentante di lista è inafferrabile e in continua evoluzione. Anche per questo si definiscono queer: la loro arte rifiuta il genere così come una rigida definizione musicale. Contro l'abitudine a considerare le classificazioni un porto sicuro, i  sei … Continua a leggere La rappresentante di lista è il sogno di una notte di mezza estate

Metodo Montessori meets Capri-Revolution

La libertà di agire. Sembra il caposaldo di una costituzione occidentale, o l'ideale sotteso alle gesta di un eroe tragico, ma è (solo) il principio alla base del metodo Montessori. Il sistema pedagogico creato dalla neuropsichiatra di Chiaravalle Maria Montessori (1870-1952) è infatti poggiato sulla convinzione che indipendenza, libertà di scelta nel percorso educativo e … Continua a leggere Metodo Montessori meets Capri-Revolution

Merz – IGLOO (casa?)

L'igloo, la più base delle case. Niente più e niente meno di un tetto sopra la testa. Mario Merz, esponente milanese dell'arte povera, ha passato gran parte della propria vita (dalla fine degli anni sessanta alla morte nel 2003) a rappresentare questa forma base in infinite declinazioni. Merz concentra in questa struttura apparentemente semplice tutto … Continua a leggere Merz – IGLOO (casa?)

Asphalte // Milano

Negli anni '80 Gabriele Basilico fotografava Milano, in bianco e nero, senza giudicarla. Non aveva bisogno di titoli come "Il grigiore della città" o "La capitale del fatturato"  perché si capisse il soggetto e gli occhi non divagassero sulle immagini. Una serietà scevra da intenti classificatori si riflette nel Pirellone, nell'ultima campagna al limitare con … Continua a leggere Asphalte // Milano